News

0

Spesso ci si dimentica che è possibile fotografare “bene” anche nel giardino di casa. Ecco alcuni consigli:

  • Cambiate punto di vista, inginocchiatevi, sdraiatevi. Un punto di vista rasoterra è certamente un buon inizio per una fotografia di sicuro impatto.
  • Fate dei vostri cani e gatti i protagonisti della vostra fotografia. Cercate di attirare la loro attenzione, coinvolgeteli nel vostro gioco…
  • Andate a caccia di piccoli fiori, funghi, ragnatele, erbe. Sfruttate le prime ore del giorno quando la rugiada ricopre il terreno. Se siete pigri e volete fotografare nel tardo pomeriggio dotatevi di un vaporizzatore…
  • Cercate le geometri naturali. Un fiore per esempio può essere più interessante visto da molto vicino invece che ripreso interamente
  • Andare a caccia di particolari significa controllare al meglio la profondità di campo. Sfruttate i diaframmi aperti per sfuocare gli sfondi e controllate la messa a fuoco manualmente così da essere certi di mettere a fuoco solo quello che vi interessa.
  • Usate il flash! Riprendere piccoli soggetti da vicino significa non avere molta luce a disposizione. Il flash vi viene in aiuto ma ricordate che potete controllarne l’intensità impostandola su -1 o -2 EV.
  • Procuratevi un piccolo pannello riflettente. Un pannello di cartoncino bianco può essere sufficiente (oltre che economico) per riempire, attenuare e ammorbidire le ombre.

Comments ( 0 )

    Leave A Comment

    Your email address will not be published. Required fields are marked *