News

0

Come è noto chi scrive non ama l’uso del flash: ritengo infatti che la natura offra cosi tanta bella luce che è un peccato non cercare di sfruttarla cosi com’è.

Ma ci sono occasioni nelle quali non è possibile farne a meno ed è importante saper controllarne l’uso… prima di indicarvi qualche trucco un po’ di teoria.

Ogni flash ha un numero caratteristico (cercatelo sul manuale della vostra macchina fotografica) chiamato numero guida. Il numero guida rappresenta il diaframma da impostare per un soggetto ripreso con una sensibilità di ISO100 ad un metro di distanza dal flash per ottenere una illuminazione media del soggetto stesso. Con una formulina:

diaframma = (numero guida) / (distanza soggetto flash) ad ISO100

È importante ricordare che la massima distanza del soggetto dipende dal numero guida e dalla apertura massima del diaframma:

(distanza massima soggetto flash) = (numero guida) / (apertura massima)

Complicato? La realtà è molto più semplice, perché gli ingegneri hanno inventato per le macchine fotografiche moderne i flash TTL (through-the-lens, attraverso la lente) controllato elettronicamente dalla macchina stessa. Il moderno flash spara ripetuti colpi di flash fino ad ottenere la corretta illuminazione media del soggetto…

Per migliorare la resa del flash dovete (potete) nel caso la luce del flash sia troppo forte programmare il vostro flash per funzionare fino ad ottenere una illuminazione inferiore di 1 o 2 stop (impostate -1 o -2 nelle impostazioni del flash della vostra macchina). Otterrete una immagine nella quale la dura luce del flash si fonde con quella naturale con effetti decisamente migliori.

Un ultimo suggerimento: se nonostante tutto il flash vi fornisca una luce troppo forte potete puntare il flash su una parete o sul soffitto o ancora schermare il flash con una calza colorata (o più professionalmente con uno schermo apposito) cosi da rendere più morbida e più calda la luce del flash.

Comments ( 0 )

    Leave A Comment

    Your email address will not be published. Required fields are marked *