News

0

È tempo di feste estive, che immancabilmente si concludono con una bella serie di fuochi d’artificio. Queste immagini se ben realizzate strappano sempre un bel “ohh” agli amici e sono molto più semplici da realizzarsi di quanto non si pensi!

Fotografare i fuochi d’artificio richiede solo un po’ di preparazione e programmazione:

  • usate un treppiede e un cavo per lo scatto a distanza;
  • prendete posto molto presto: potrete scegliere il miglio punto di vista e eviterete di realizzare immagini con fastidiose silhouette (idea: e se le vere protagoniste fossero proprio loro?);
  • non utilizzate il flash, è completamente inutile…
  • utilizzate un obiettivo normale o ancora meglio un grand’angolo;
  • lavorate in manuale: ISO 100 oppure 200, apertura F/8 o F/11, tempi dell’ordine di 5 secondi, ma spingetevi anche fino a 10 secondi;
  • mettete a fuoco in manuale all’infinito (oppure utilizzate l’iperfocale per una perfetta messa a fuoco).

Infine, ricordate che non è possibile prevedere tutto esattamente e sarà necessario scattare molte immagini per ottenerne almeno una buona.

Comments ( 0 )

    Leave A Comment

    Your email address will not be published. Required fields are marked *