News

Mentre la città di Paullo non ha più nessun edificio storico, così non è per la vicina Zelo Buon Persico. Nel mese di Ottobre sveleremo quattro edifici storici della vicina Zelo degni di un piccolo tour fotografico.

Per l’ultimo appuntamento dei beni storicamente interessanti di Zelo Buon Persico, bisogna spostarsi nella frazione di Molinazzo dove su una costruzione in mattoni in cotto con murature portanti troviamo il mulino del secolo XIX oggi in disuso come moltissimi altri.

Comments ( 1 )

  • Slena says:

    Invece di utilizzare l’immenso intncmereo delle risorse materiali e tecniche per costruire la citte0 delle meraviglie scrive Keynes stiamo creando ghetti e bassifondi; e si ritiene che sia giusto cosec perche9 fruttano , mentre nell’imbecille linguaggio economicistico la citte0 delle meraviglie potrebbe ipotecare il futuro . Questa regola autodistruttiva di calcolo finanziario governa ogni aspetto della vita. Distruggiamo le campagne perche9 le bellezze naturali non hanno valore economico. Saremmo capaci di fermare il sole e le stelle perche9 non ci danno alcun dividendo (e8 ancora Keynes che parla). Il paesaggio, l’ambiente, il patrimonio culturale sono come il sole e le stelle: illuminano e condizionano la nostra vita, corpo e anima. Percif2 hanno un ruolo cosec alto nella Costituzione, dove incarnano l’idea che ne e8 il cuore: il bene comune e l’utilite0 sociale, sovraordinati al profitto privato. Paesaggio, ambiente, patrimonio richiedono sapienza tecnica per essere tutelati: ma richiedono anche un’idea d’Italia, un’idea declinata al futuro.La presunzione di questi amministratori, insieme alle compiacenze di funzionari e professoroni che, si permettono di pensare addirittura una cattedra, quella di Bartolomeo Intieri suppongo,in “contrapposizione o dialettica costruttiva” con il pensiero di Keynes sul paesaggio.

Leave A Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *