News

0

Chi scrive non è un fan delle regole o delle linee guida: in fotografia non ci sono regole! Tuttavia è bene conoscere e tenere a mente alcune facili regolette di composizione da sfruttare quando necessario o da rompere per ottenere effetti nuovi e inaspettati.
In quattro parti (ma si, lasciatemi creare un po’ di suspance) quattro semplici regole di composizione per paesaggi d’effetto.

La quinta di scena

L’aggiunta di un elemento importante all’interno del vostro paesaggio è fondamentale per realizzare uno scatto interessante. Una tecnica simile è quella di posizionare un importante elemento sui bordi dell’immagine cosi da incorniciare l’elemento principale e di esaltarlo.

Il modo più semplice è quello di includere un ramo sulla parte superiore dell’immagine o un tronco, una siepe, sul lato destro o sinistro dell’immagine, in primissimo piano. La quinta di scena (l’elemento in primissimo piano sul bordo) vi consentirà di aumentare la profondità della fotografia esaltando l’interesse del vostro lettore sull’elemento principale.

Comments ( 0 )

    Leave A Comment

    Your email address will not be published. Required fields are marked *