News

0

La settimana precedente ho cercato di terrorizzarvi mostrandovi i problemi legati al fotografare soggetti in movimento e ho concluso dicendovi che la soluzione al problema è molto più semplice del previsto.

Infatti, durante la fotografia di soggetti in movimento lasciate che il movimento diventi protagonista e affidatevi ai fondamentali.

Se il vostro soggetto è umano accontentatevi ti tempi relativamente lenti (1/20 secondo), utilizzando obiettivi luminosi e diaframmi aperti (numeri F piccoli), calcolate l’esposizione media della scena anche prima del passaggio del soggetto (e se avete qualche dubbio sovraesponete di un terso o mezzo stop) ed infine scattate una raffica di tre, cinque immagini consecutive. Una andrà bene: non mi credete?

Comments ( 0 )

    Leave A Comment

    Your email address will not be published. Required fields are marked *